Pomezia, bucano la gomma di un’auto e tentano un furto: arrestati due giovani

POMEZIA (RM) – Al termine di una spedita attività investigativa, nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Torvaianica hanno arrestato due giovani di 29 e 28 anni, entrambi residenti a Napoli e con precedenti, con l’accusa di danneggiamento aggravato compiuto al fine di commettere un furto. L’attività investigativa è scaturita da una denuncia querela presentata da un 67enne che aveva lasciato la sua autovettura nel parcheggio del centro commerciale 16 Pini per entrare a fare la spesa. Una volta uscito dal centro commerciale e salito in macchina si accorgeva, dopo poco, che la ruota anteriore destra della sua autovettura, una Dacia Sandero, era bucata e, mentre accostava e scendeva dall’auto per verificare i danni, dei malviventi senza farsi notare, aprivano la portiera anteriore sinistra rubandogli un borsello dove custodiva 500 euro e i suoi due telefoni cellulari. Appresa la notizia, i Carabinieri della Stazione di Torvaianica hanno eseguito un servizio di osservazione nei pressi del parcheggio del centro commerciale. Due uomini sono stati notati che sostavano nei pressi di una Toyota Auris, appena parcheggiata da un 77enne di Pomezia. Appena i due si sono avvicinati all’auto e hanno bucato la gomma anteriore destra, i Carabinieri sono intervenuti fermando i due malviventi ed arrestandoli per il danneggiamento aggravato dell’autovettura. I due giovani sono trattenuti in caserma in attesa del processo. Proseguono le verifiche dei Carabinieri finalizzate ad accertare la loro eventuale responsabilità in ordine alla commissione di analoghi reati in zona.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV