Unipomezia, Casciotti verso il big match: “Crediamo nella rimonta”

L’Unipomezia è ripartita in fretta dopo la rocambolesca sconfitta di Ladispoli, con l’undici rossoblù che ha raccolto un risultato pesantissimo vincendo per 3-1 in casa del Tonara nell’andata degli ottavi di finale della fase nazionale della Coppa. Successo fondamentale anche per il morale dei pometini che, domenica prossima, avranno un altro match delicatissimo contro la Vis Artena capolista. Probabilmente l’ultimo treno buono in ottica primo posto con il ritardo dai rossoverdi ad oggi di dieci lunghezze. A tornare brevemente sulla sfida di Coppa, per poi passare in rassegna il big match del Comunale, è il difensore Andrea Casciotti. “Innanzitutto vorrei sottolineare l’accoglienza che ci hanno riservato gli abitanti di Tonara nei tre giorni di permanenza in Sardegna. É stato un bellissimo match arricchito dalla grande cornice di pubblico presente sugli spalti. Siamo stati bravi a portarci in vantaggio nel primo tempo con Ceccarelli, poi una nostra disattenzione ci è costata il pareggio ma alla fine ci siamo ricompattati trovando con Cristian e Federico le reti del definitivo 1-3. Un risultato sicuramente importante ma che non deve farci assolutamente abbassare la guardia nella sfida di ritorno. Passando alla gara contro la Vis Artena, cercheremo di recuperare le energie perse nella trasferta in Sardegna, crediamo ancora nella rimonta e finchè non sarà la matematica a condannarci noi scenderemo in campo sempre per ottenere il massimo. Sappiamo di affrontare una formazione fortissima e che sta meritando la prima posizione, conosco mister Punzi e sicuramente la starà preparando nei minimi particolari. Probabilmente ci sarà da aspettarsi un match tatticamente bloccato e che possa magari decidersi con un episodio. Dovremo dunque essere bravi nel creare questi episodi e capitalizzarli nel migliore dei modi. Credo che la partita d’andata sia stata senza dubbio particolare e che difficilmente possa ripetersi. Sicuramente la Vis Artena ha avuto l’intera settimana per preparare la partita, noi abbiamo iniziato a pensarci da mercoledì pomeriggio e come detto contiamo di recuperare qualche energia che inevitabilmente abbiamo perso. Comunque godiamo di una rosa ampia e con giocatori potenzialmente tutti titolari. Chiunque andrà in campo si farà trovare pronto”.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV