Anzio, Ospedale Riuniti: arrivano i primi potenziamenti

Anzio - In seguito alla riunione operativa dello scorso 19 febbraio a Villa Corsini Sarsina, nella quale si è istituito il "Tavolo della Sanità dei Comuni di Anzio e Nettuno", coordinato dai Sindaci Bruschini e Casto, giungono i primi importanti risultati per il potenziamento dell’Ospedale Riuniti: una struttura che si conferma nuovamente un Dipartimento di emergenza, urgenza, accettazione (DEA) di primo livello. È stato proprio confermato in questi ultime ore lo stanziamento regionale di 3,8 milioni di euro per il potenziamento della diagnostica per immagini (attivazione dell’attesa risonanza magnetica) e per i lavori di implementazione ed adeguamento alle nuove normative per le misure antincendio.
"Ringrazio il Direttore Generale, Narciso Mostarda, - afferma il Sindaco di Anzio, Luciano Bruschini - per questi primi importanti risultati che arrivano, dopo pochi giorni, la definizione dell’agenda delle priorità che abbiamo stabilito, insieme al Sindaco di Nettuno, Angelo Casto, durante il Tavolo della Sanità dei due Comuni".


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV