Be Jazz Collective, arrivano Elisabetta Antonini e Marcella Carboni

Latina - Prosegue la programmazione del Be Jazz Collective, che dà appuntamento a Domenica 11 Marzo alle ore 18.00 con due preziose ospiti: Elisabetta Antonini e Marcella Carboni. Due artiste importanti nel panorama Jazz internazionale e di grande talento, che per l’occasione presenteranno un progetto unico nel suo genere. Nuance Arpa & Voce Duo è “frutto di un incontro creativo tra arpa e voce, l’esplorazione delle innumerevoli sfumature timbriche di due strumenti che alla propria ricchezza aggiungono i chiaroscuri e l’espressività delle ambientazioni elettroniche, abbracciando il jazz, la canzone, la musica colta e l’improvvisazione, scivolando elegantemente fra brani di Ralph Towner, Kenny Wheeler, Tom Jobim e Guinga.”
Presentato in numerose manifestazioni jazz di prestigio, tra cui Time in Jazz, Tuscia in Jazz Summer, Nuoro Jazz, il Festival Internazionale di Jazz Contemporaneo alla Casa del Jazz e presso la Rassegna Dialogo all’Auditorium Parco della Musica, il duo è stato ospitato al Festival Internacional de Jazz de Madrid, in cartellone al fianco di Maria Sneider, Kurt Elling, Esperanza Spalding, Oregon, Joe Lovano e molti altri, e in Brasile all’Harp Festival di Rio de Janeiro. Numerose le partecipazioni radiofoniche, da Radio Social Club su Padio Radio 2 di e con Luca Barbarossa, Jazz a Nota Libera su Tele Radio Stereo di e con Massimo Nunzu, Isorario Radio Rai, fino ad una puntata della trasmissione Officina del Jazz condotta da Gegè Telesforo, interamente dedicata al duo.
Elisabetta Antonini cresciuta musicalmente fra l’Europa e gli Stati Uniti, è la prima artista italiana a firmare con la prestigiosa etichetta inglese Candid e vincitrice del Premio Top Jazz come Miglior Nuovo Talento 2014 secondo il referendum della rivista Musica Jazz. Autrice della propria musica, intensa interprete dalla spiccata sensibilità jazz, bandleader creativa, da sempre orientata verso percorsi musicali raffinati ed originali, esperta e affermata didatta, si è fatta strada attraverso un’intensa attività concertistica (India, Giappone, Finlandia, Portogallo, Danimarca, Belgio, Spagna, Israele) che l’ha portata a collaborare con nomi come Paul McCandless, Kenny Wheeler, Enrico Pieranunzi, Paolo Damiani, Vassilis Tsabropoulos, Javier Girotto, Paolo Fresu, Andy Gravish, Fabrizio Bosso, Maurizio Giammarco, Luca Mannutza, Daniele Scannapieco, Max Ionata, Micheal Rosen, Greg Burk. Il suo ultimo lavoro discografico, The Beat Goes On, Omaggio alla Beat Generation, distribuito in vari paesi, è stato inserito al quarto posto del Top Jazz come Miglior Disco dell’Anno 2014.
Marcella Carboni è l’unica arpista in Italia ad apparire nelle classifiche redatte dalla rivista Musica Jazz, intenta a ricercare una sintesi confluita in quel suo “equilibrio fra il jazz e la musica europea, fra scrittura e improvvisazione, tecnica impeccabile e suono affascinante” (Franco Fayenz, Il Foglio, 18 agosto 2007). Grazie all’ incontro con l ‘arpista newyorchese Park Stickney ha conosciuto le potenzialità dell’arpa jazz, un incontro importante a cui seguirono, innumerevoli collaborazioni con nomi del calibro di Bruno Tommaso, Paolo Fresu, Ricardo Zegna e Roberto Cipelli, Enrico Pierannunzi, Rosario Giuliani, Giancarlo Schiaffini, Anthony Braxton, Edmar Castaneda, Javier Girotto, Daniela Spielmann, Enrico Fink, Paolo Damiani, Fabrizio Sferra, Yuri Goloubev, Gianni Coscia, Peter Waters, Joanna Rimmer, Max De Aloe, Guido Mazzon, Riccardo Fassi, Gabriele Coen, Francesco D’Auria, Francesca Corrias, Susanna Stivali, Aldo Bassi, Giacomo Uncini, Mario Corvini, Roberto Olzer.
Selezionato tra i dischi consigliati da Jazzit, il Duo Arpa e Voce non ha precedenti nella letteratura musicale del novecento, è esaltazione delle potenzialità espressive dei due strumenti, un’arpa suonata come fosse una piccola orchestra ed una voce capace di esprimersi con eleganza e naturalezza, offrendoci improvvisazioni di impareggiabile bellezza.
Siamo pertanto orgogliosi di averle con noi, pronti a felici di regalare all’affezionato pubblico del Be Jazz una serata così raffinata e originale, che vede sul palco due artiste pluripremiate e dalle apprezzate qualità musicali.
L’appuntamento è dunque fissato perDomenica 11 Marzo presso il Barakka, a Latina in via Lago Ascianghi 21/25, per il sesto appuntamento domenicale con la nuova stagione di concerti a cura del Be Jazz Collective.




 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV