Super Fortitudo: 8-3 sul Real Stella

Tante emozioni nel penultimo round della regular season. Mentre l’Italpol riposa, al Comunale la Fortitudo Futsal Pomezia ospita il Real Stella; le due compagini inseguono obiettivi diametralmente opposti, ma per concretizzarli puntano al bottino pieno di questa sfida. 
Scintille nei primi minuti a partire dal diagonale di Viglietta per Zullo che, in più di un’occasione, trova la risposta di Tonini. Rispondono gli ospiti, su un misunderstanding difensivo, con Tullio a servire Chianese che becca il palo.
Dal 9’ la gara cambia registro e la Fortitudo passa in vantaggio con Lippolis che si libera di Rosaniu e s’accentra prima del suo mancino velenoso, firmando così il suo diciannovesimo centro stagionale.
Il Real Stella tenta la reazione prima con Toto che al volo costringe Favale a deviare in angolo; poi con Testa e il suo mancino a fil di palo. Al 16’, però, risale in cattedra la Fortitudo e, su assist di Zullo, Cavalieri con una parabola arcuata firma il raddoppio.
La squadra di Altobello si rende pericolosa prima con Chianese che va di mancino; sulla respinta, lo stesso numero dieci ci riprova ma ancora una volta Favale risponde presente. Ma al 17’, su filtrante di Tullio, Chianese controlla e da due passi accorcia le distanze. Due a uno e gol numero quindici per Chianese. Allo scadere, però, Zullo intercetta un laterale, inscena un duello con Chianese prima del suo diagonale, con cui trafigge Tonini. La rete del 3-1, con cui si chiude la prima frazione, permette a Zullo di eguagliare il suo score della scorsa stagione, pari a 44 gol siglati in campionato.
Nella ripresa arriva una valanga di gol, a partire dal tiro-cross di Rozzi, che vale il 4-1; ed è il sesto centro in campionato per il numero quattordici pometino.
Al settimo minuto, su angolo di Lippolis, Cavalieri tenta al volo, poi recupera la sfera, punta alla porta prima di depositarla in rete. Doppietta per lui e Fortitudo ancora su di giri. Al decimo, su assist di Lippolis, Gobbi scaglia il suo destro, deviato da Tullio, che termina in rete. Sei a uno e seconda rete per Andrea Gobbi, che poco dopo prova a ricambiare il favore aprendo per Lippolis ma, il suo mancino, impatta su Capozzi.
Gli ospiti non si arrendono, e al sedicesimo minuto, direttamente da punizione, Chianese trafigge Di Matteo. Doppietta per il dieci e 6-2 ma, un minuto più tardi, su numero di Zanobi, Proja col rasoterra insacca. Gol numero quattro per Simone Proja che sfiora la doppietta su angolo di Zanobi; l’undici tenta la rovesciata, non inquadrando però la porta.
A due minuti dalla fine, su cross deviato da Tullio, Chianese col suo destro firma l’hattrick personale. Il 7-3 durerà pochi secondi perché, su assist di Zullo, Turi di prima intenzione fissa il risultato sull’8-3.
Col secondo centro in campionato di Alessandro Turi si chiude la disfida. Arriva così la vittoria numero ventidue della Fortitudo che, nei prossimi ed ultimi quaranta minuti effettivi, si giocherà il tutto per tutto. Mentre il Real Stella cercherà di salvarsi senza passare per i playout sfidando la capolista Italpol, la squadra di Esposito sarà in casa dello United Aprilia.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV