Anzio, adottato il piano particolareggiato esecutivo

Anzio – Il Consiglio Comunale di Anzio, con il voto favorevole della maggioranza di centrodestra, ha adottato il Piano particolareggiato esecutivo del centro urbano.
Tra gli obiettivi del Piano particolareggiato la realizzazione di un sistema di spazi tesi a valorizzare le risorse pubbliche, storiche ed archeologiche, attraverso la costruzione di un sistema che generi una rete di servizi, aree verdi, parcheggi, strade, percorsi pedonali e ciclabili, in grado di avviare e sostenere un piano di rigenerazione urbana con una nuova pianificazione urbanistica della Città di Anzio.
"Con l’adozione del piano - afferma l’Assessore alle Politiche del Territorio, Sebastiano Attoni - puntiamo a programmare il centro storico del domani, con una rete di servizi per tutte le fasce di età della cittadinanza. Si tratta di un piano più di natura pubblica che edilizia, con un impatto ridotto pari al 2,2% delle volumetrie esistenti nell’area del centro urbano. Inoltre sarà possibile favorire le demolizioni e ricostruzioni, con un bonus edilizio, in modo da riqualificare e mettere in sicurezza tutti quegli edifici che oggi sono carenti di servizi essenziali (es. parcheggi ed ascensori), per incentivare le residenze annuali e non soltanto quelle stagionali. Ringrazio il Sindaco Luciano Bruschini, il Consiglio Comunale tutto, l’Ufficio Tecnico, il Presidente della Commissione Urbanistica, Gianfranco Tontini ed i progettisti,  per aver contribuito all’adozione del nuovo strumento urbanistico".


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV