Calcio: Mancini è l’allenatore dell’Italia

Fumata bianca nella trattativa tra Roberto Mancini e la Figc: l’ormai ex tecnico dello Zenit sarà il nuovo ct della Nazionale. I legali della Federcalcio e del tecnico di Jesi hanno definito gli ultimi dettagli del contratto: Mancini ha firmato e martedì sarà presentato a Coverciano. "La Federazione Italiana Giuoco Calcio comunica di aver concluso un accordo di collaborazione tecnica con Roberto Mancini, che ricoprirà l’incarico di Ct della Nazionale" si legge in una nota della Figc. Notizia che era nell’aria. "Stanno limando qualche aspetto ma possiamo dire che per Mancini commissario tecnico è fatta" aveva detto in giornata il commissario straordinario della Federcalcio, Roberto Fabbricini, che dopo la firma ha sottolineato il "grande desiderio di sedere sulla panchina azzurra" dell’ex allenatore dello Zenit. "E lo ha dimostrato anche con fatti concreti. Speriamo adesso di lavorare bene e basta’’. Il tecnico di Jesi, sorridente al termine della riunione, non ha rilasciato dichiarazioni lasciando la sede dello studio del vice commissario federale Clarizia a Roma, dove è stato messo nero su bianco l’accordo. Roberto Mancini (Jesi, 27 novembre 1964) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista o attaccante, attuale commissario tecnico della nazionale italiana. Considerato uno dei migliori centrocampisti offensivi della propria generazione, è stato candidato per due volte al Pallone d’oro, classificandosi 20º nel 1988 e 19º nel 1991. Vincitore di numerosi trofei sia da giocatore che da allenatore, nel 2015 è stato inserito nella Hall of Fame del calcio italiano.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV