Terremoto, approvate delibere per la ricostruzione. Due bandi su turismo e spettacoli dal vivo. Pirozzi: Bene le delibere

“Approvate dalla Giunta regionale le delibere per la deperimetrazione delle frazioni di Musicchio e Poggio Vitellino nel Comune di Amatrice: in queste aree sarà ora possibile procedere alla ricostruzione più rapidamente e in maniera diretta da parte dei proprietari, secondo quanto richiesto nell’ambito delle osservazioni. La Regione ha stabilito i perimetri urbanistici all’interno dei quali avverrà la ricostruzione post terremoto dei centri storici di 6 Comuni, tra cui Amatrice, Accumoli, Posta, e di oltre 60 frazioni, coinvolgendo l’Ufficio per la ricostruzione del sisma e le Amministrazioni locali interessate, con l’obiettivo di pianificare le opere e i relativi servizi in zone sicure dal punto di vista geologico. Dopo le 11 frazioni già deperimetrate, tra le quali Collegentilesco, Colli e Configno, con queste nuove delibere proseguono gli interventi di ricostruzione nei centri colpiti dal terremoto. Terminata la fase emergenziale e in via di conclusione la rimozione delle macerie, ora cominciano i lavori di ricostruzione, in collaborazione con i Comuni e i cittadini interessati, per ridurre i tempi e l’iter delle procedure previste”. Lo comunica in una nota la Regione Lazio.
“Continuiamo ad investire nei territori colpiti dal sisma e lo facciamo con due bandi, sul turismo e sullo spettacolo dal vivo, che rappresentano una risposta concreta all’esigenza di rinascita e rilancio di questi luoghi. Sosteniamo i Comuni dell’area del cratere finanziando le iniziative della stagione turistica 2018, un modo questo per rivitalizzare l’economia locale, rafforzando l’attrattività del territorio e sostenendo la filiera turistica, per far conoscere a tutti le bellezze di queste aree. Allo stesso tempo, investiamo nella cultura, promuovendo le attività dello spettacolo dal vivo, come elemento di aggregazione per coinvolgere le comunità locali, i giovani, il mondo della scuola, gli anziani e le maestranze del Lazio”. Lo dichiarai in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.
I bandi, uno sul turismo e uno sullo spettacolo dal vivo, sono stati pubblicati sul sito della Regione Lazio. "Il primo avviso pubblico, per un investimento complessivo di 270.000 euro, è rivolto ai Comuni del territorio reatino che ricadono nell’area del sisma, con il finanziamento di iniziative ed eventi per il rilancio della stagione turistica 2018. Obiettivo è il recupero della fruibilità dei luoghi, il rafforzamento dell’attrattività del territorio ed il supporto alla filiera turistica, attraverso il sostegno ad eventi di richiamo turistico e delle tradizioni locali e l’implementazione di un sistema di prodotti turistici coerenti con le disponibilità attuali e in grado di restituire un’immagine positiva del paesaggio, rivitalizzare l’economia locale e riavviare un processo di sviluppo sostenibile da un punto di vista economico e ambientale. Possono presentare le proposte delle iniziative previste dal bando le amministrazioni comunali di: Accumoli, Amatrice, Antrodoco, Borbona, Borgo Velino, Cantalice, Castel Sant’Angelo, Cittaducale, Cittareale, Leonessa, Micigliano, Poggio Bustone, Posta, Rieti, Rivodutri. Le domande riguardanti la realizzazione di iniziative di promozione turistica legate alle tradizioni storiche, artistiche, religiose e popolari per il 2017, dovranno essere inviate entro il 16 Luglio 2018, all’indirizzo: promozioneturistica@regione.lazio.legalmail.it.
Con il secondo avviso pubblico, la Regione torna a sostenere progetti di spettacolo dal vivo, in particolare teatro, musica e danza, nei comuni del Lazio colpiti dagli eventi sismici del 2016. Progetti da realizzare con risorse del Mibact, con un investimento di oltre 622.000 euro, per le attività svolte dal 4 luglio 2018 al 31 luglio 2019. Le iniziative del nuovo bando dovranno svolgersi esclusivamente nei comuni dell’area del cratere del terremoto: Accumoli, Amatrice, Antrodoco, Borbona, Borgo Velino, Cantalice, Castel Sant’Angelo, Cittaducale, Cittareale, Leonessa, Micigliano, Poggio Bustone, Posta, Rieti, Rivodutri. Il bando prevede che a mettere in scena le attività culturali di spettacolo dal vivo dovranno essere i professionisti che operano nel Lazio e in particolare quelli degli organismi finanziati nell’ambito del Fondo unico per lo spettacolo per l’anno 2018, comprese le Residenze artistiche. L’obiettivo del bando è quello di rivitalizzare il tessuto economico e sociale favorendo le occasioni di aggregazione nei luoghi e nei centri urbani del territorio, realizzando grandi eventi che coinvolgano anche personalità di rilievo del mondo dello spettacolo, favorendo il coinvolgimento delle comunità locali".
«Apprendo con favore le delibere della Giunta approvate per le aree del sisma. Vedo che l’attuale assessore cambia passo rispetto ai suoi predecessori, forse proprio per recuperare il tempo perso finora. Resta infatti il rammarico dei quasi due anni persi, e mi auguro che questa velocità si conservi, anche perché sulla strada della ricostruzione non ci possono essere autovelox. E a proposito: mi auguro che con la stessa solerzia prenda di petto il blocco della ripresa dei lavori per la rimozione e lo smaltimento delle macerie per Amatrice centro e Accumoli centro, che contrariamente a quanto dichiarato, non solo è ben lontana dalla conclusione, ma è ferma a metà dell’opera. Se non si tolgono quelle purtroppo, non si può ricostruire proprio niente. È quello che cerchiamo di far capire alla Regione da 678 giorni!». Così Sergio Pirozzi, in una nota in risposta alle delibere di Giunta per la deperimetrazione delle frazioni di Musicchio e Poggio Vitellino nel Comune di Amatrice. Pirozzi, ex sindaco di Amatrice, è consigliere regionale e Presidente della XII Commissione (Tutela del territorio, erosione costiera, emergenze e grandi rischi, protezione civile, ricostruzione) del Consiglio regionale del Lazio.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV