Alle slot nell’orario di lavoro, in otto rischiano di perdere il posto di lavoro

Militari della Guardia di Finanza di Lecce hanno eseguito nella mattinata di giovedì una ordinanza di interdizione dall’esercizio di un pubblico ufficio nei confronti di nove dipendenti in servizio al Comune di Lecce e alla Lupaie Servizi Spa, società in house dello stesso Ente, in quanto ritenuti protagonisti di numerosi episodi di assenteismo. Molti sono i casi contestati ai dipendenti comunali che, contravvenendo ai propri doveri, usavano allontanarsi arbitrariamente dagli uffici per fare acquisti nei mercati rionali ed esercizi commerciali, andare al parrucchiere, al bar o frequentare circoli privati per giocare persino alle slot machine. In tutto sono oltre venti gli indagati. Le indagini che riguardano il periodo aprile - giugno 2016, sono state condotte su delega del sostituto procuratore Maria Vallefuoco dai finanzieri del Nucleo di Polizia economico finanziaria mediante captazioni video, servizi di osservazione e la disamina della documentazione acquisita presso il Comune.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV