Roma - Agenti salvano un bimbo di 14 mesi: con i genitori sotto il sole dalla mattina

Un bimbo di 14 mesi è stato soccorso e affidato alle cure del personale del 118, dagli agenti del reparto volanti, addetti al corpo di guardia della Questura. Il piccolo, insieme ai suoi genitori, era arrivato a Roma nella mattina, e per tutto il giorno la famiglia di turisti aveva girato per le vie della Capitale. In serata il bambino ha iniziato a sentirsi male, con difficoltà respiratorie, perdite di coscienza oltre ad un colorito quasi bianco. Gli agenti, non appena giunta la segnalazione via radio, sono intervenuti immediatamente sul luogo indicato, a via Gioberti. Rassicurati i genitori, ormai in preda al panico per le condizioni del proprio figlio, gli agenti, utilizzando bottigliette d’acqua fresca hanno bagnato le mani del piccolo inumidendogli anche il viso con un fazzoletto e sollecitando nel frattempo l’intervento dei sanitari del 118 a cui venivano descritte le condizioni del bambino e predisponendo tutte le misure idonee ad agevolare il traffico e favorire l’arrivo dell’ambulanza. Giunto il personale medico sul posto ed assistito il piccolo, il personale della Polizia di Stato ha provveduto a fare da staffetta all’ambulanza per permettere alla stessa un arrivo più celere presso il pronto soccorso pediatrico del Policlinico Umberto I. In tarda serata si è accertato dal personale medico che le condizioni del bambino, ricoverato presso la struttura ospedaliera, erano migliorate.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV