Viterbo, inaugurata la fermata intermedia dell’ascensore valle di Faul-Piazza San Lorenzo

"Valle Faul, piazza san Lorenzo e da questa mattina anche via Sant’Antonio. È stata inaugurata questa mattina la nuova fermata dell’ascensore che collega la valle di Faul al colle del Duomo. Sul posto, per l’occasione, erano presenti il sindaco Giovanni Maria Arena e l’assessore ai lavori pubblici e al centro storico Laura Allegrini". Lo comunica in una nota il Comune di Viterbo.
“Questa fermata non nasce dal nulla – ha spiegato il primo cittadino -. Il progetto iniziale prevedeva già questa sosta intermedia. Abbiamo completato quest’opera, che, lo ricordiamo, rientra nei progetti Plus, finanziati dalla Comunità Europea per il tramite della Regione Lazio, programmati, progettati e avviati durante l’amministrazione Marini. Diamo atto all’amministrazione Michelini di aver portato avanti una serie di lavori. Quest’oggi possiamo finalmente usufruire di questa nuova fermata”. Di fatto un servizio per turisti, residenti e commercianti del centro storico. “Con questa uscita – ha aggiunto il sindaco – sarà possibile raggiungere rapidamente via San Lorenzo, via Chigi e tutto il quartiere medievale anche quando sono in programma eventi per i quali, per motivi di sicurezza, è prevista la chiusura anticipata dell’ascensore su piazza San Lorenzo”. Il sindaco ha concluso ricordando l’ultimo tassello mancante dei progetti Plus. “A breve si procederà con la copertura dell’Urcionio, intervento che ci consentirà di ottenere circa 150 posti macchina. Una risposta quindi anche ai tanti commercianti che sono d’accordo con la ztl, a fronte di maggiori parcheggi”. Fuori porta Faul verrà inoltre realizzata un’area bike sharing. “Questa fermata intermedia – ha sottolineato l’assessore Allegrini, che solo qualche giorno fa aveva ufficializzato l’ottenimento dell’autorizzazione Ustif necessaria all’attivazione della fermata stessa su via Sant’Antonio – consente di raggiungere immediatamente il parcheggio gratuito che si trova lungo questa via. Un intervento quindi in linea con la volontà di liberare il centro storico dalle auto. Stiamo lavorando per migliorare l’accesso alle due principali direttrici, ovvero piazza del Plebiscito e piazza San Lorenzo, e anche per individuare nuovi percorsi pedonali. Al momento gli ascensori sono in funzione dalle 7,30 alle ore 24. Abbiamo inoltrato proprio oggi la richiesta di estendere il funzionamento fino all’una, in modo da garantire il servizio per l’intera durata della ztl nella zona medievale. Non appena ottenute tutte le autorizzazioni – ha concluso l’assessore Allegrini - verrà ufficializzato il nuovo orario”.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV