Razzismo, il sindaco di Fiumicino e la maggioranza aderiscono al manifesto ’inclusione’

"Anche il sindaco di Fiumicino Esterino Montino e tutti i consiglieri di maggioranza hanno aderito al manifesto degli amministratori locali ’Inclusione per una società aperta’, il cui primo firmatario è il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti". Così una nota del Comune di Fiumicino.
"Abbiamo deciso di prendere parte a questa importante iniziativa – spiegano – perché questa Amministrazione ha da sempre a cuore la tematica dell’’immigrazione, vista in un’ottica di inclusione e integrazione. Ci rifiutiamo fermamente di accettare la retorica dell’invasione, l’incitamento all’odio razziale, l’intolleranza verso ciò che è ritenuto diverso, tutti elementi che si stanno rapidamente diffondendo in Italia. Aderendo a questo manifesto – proseguono – ci impegniamo a promuovere in tutto il territorio di Fiumicino i valori della solidarietà e dell’accoglienza, a sostenere i processi di inclusione, a creare momenti di confronto e scambio di idee sul tema. Il nostro obiettivo come amministratori locali sarà quello di contrastare la deriva xenofoba che sta attanagliando il nostro Paese: oltre a ritenerla pericolosa e disumana, vogliamo contrastarla con ogni mezzo, poiché non ci riconosciamo assolutamente in essa".


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV