Civitavecchia, controlli cc: nel weekend 2 arresti e 2 denunce

Il piano di controllo straordinario del territorio messo in atto dai Carabinieri di Civitavecchia per un “estate tranquilla” prosegue con assiduità sulle principali arterie di collegamento e sul litorale laziale. I Carabinieri si sono concentrati, nell’ultimo week end, su Ladispoli dove sono stati intensificati i controlli che hanno consentito di trarre in arresto due persone e denunciarne altrettante.
Il NOR – Aliquota Radiomobile ha tratto in arresto F.E.30enne, intercettato a bordo di un autovettura mentre percorreva una via del centro di Ladispoli. All’esito del controllo è emerso che l’uomo era sottoposto a misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S., con l’obbligo di soggiorno nel comune di Cerveteri e destinatario di un provvedimento di revoca della patente di guida. L’arrestato è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.
I Carabinieri della Stazione di Torrimpietra hanno tratto in arresto P.I.M. 32enne, rumena, in esecuzione di un’ ordinanza di carcerazione. In particolare i Carabinieri, nel corso dei servizi di controllo del territorio, hanno notato la stessa aggirarsi a piedi in quella località ed hanno deciso di sottoporla a controllo. Dalle verifiche in BB.DD è emerso che la donna era destinataria di un provvedimento restrittivo per reiterata inosservanza del foglio di via, per il quale doveva scontare un cumulo pena di 4 mesi di reclusione. La stessa è stata accompagnata negli uffici della Caserma e, successivamente, associata al Carcere di Civitavecchia a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria.
i Carabinieri della Stazione di Ladispoli hanno denunciato in stato di libertà all’A.G. per il reato di produzione e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope (art. 73 co.3 D.P.R. 309/90) R.S.30enne, poiché nel corso di perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di 2 piante di marijuana, successivamente sottoposte a sequestro.
I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Cerveteri hanno denunciato in stato di libertà B.M.D. 24enne, rumeno per il reato di furto. Lo stesso è stato sorpreso dai Carabinieri subito dopo che aveva asportato da un autovettura in sosta monete per una somma complessiva di 10 euro.
Infine due persone sono state segnalate alla Prefettura di Roma poiché trovate in possesso di modica quantità di hashish per uso personale. Nello specifico sono stati complessivamente sequestrati circa 3 grammi di hashish.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV