INCENDIO CAR DI GIUDONIA, NON ESCLUSO DOLO: DISTRUTTO UN MAGAZZINO DI STOCCAGIO

L’incendio divampato nella serata di giovedì, rende noto il Car di Guidonia, ha completamente distrutto il magazzino di stoccaggio del fresco di una nota azienda che opera nel campo del commercio all’ingrosso di Roma. "Ancora è presto per individuare le cause che hanno originato l’incendio. L’ipotesi più plausibile è quella di un corto circuito. Di certo si escludono motivazioni dolose - spiega il Centro agroalimentare in una nota - Al momento in cui si sono viste le prime fiamme alcuni dipendenti ancora presenti hanno dato subito l’allarme ed hanno attivato tutte le procedure idonee insieme al coordinatore del servizio sicurezza e controllo di Car".
Sono subito arrivati i Vigili del Fuoco ed i reparti della Protezione Civile “ai quali vogliamo indirizzare un particolare e sentito ringraziamento”, ha dichiarato questa mattina il Direttore Generale del Car giunto sul posto. "Le attività del Centro - si legge nel comunicato - proseguono senza alcuna difficoltà in quanto l’incendio è assolutamente circoscritto (ha interessato una superficie di 3000 mq sui 300.000 mq complessivi del CAR). Anche i magazzini confinanti questa mattina, dopo i dovuti sopralluoghi, sono potuti tornare attivi dal momento che non hanno subito danni. L’incendio, ormai del tutto domato, non ha lasciato fumi e non vi sono pericoli per la salute. Impossibile per ora stabilire l’entità del danno che potrà essere stimato solo dopo che saranno effettuate le prove di carico e di tenuta. I Mercati sono aperti e garantiscono i consueti rifornimenti per la città di Roma ed il territorio regionale".


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV