Ambiente, al via la campagna di sensibilizzazione "Aiutami nel momento del bisogno"

Al via la campagna di sensibilizzazione “Aiutami nel momento del bisogno”, ideata da Ama d’intesa con l’Amministrazione di Roma Capitale, per sensibilizzare i proprietari dei cani alla raccolta delle deiezioni e contrastare un malcostume che non solo deturpa le vie cittadine, ma è anche pericoloso per la salute del miglior amico dell’uomo. Alla conferenza stampa di presentazione della campagna, presso il Parco di San Sisto, sono intervenuti l’assessora alla Sostenibilità ambientale di Roma Capitale Pinuccia Montanari, il presidente della commissione capitolina ambiente Daniele Diaco e Massimo Bagatti direttore operativo Ama. "Questa campagna è rivolta in particolare a coloro che possiedono cani: sono circa 400 mila i cani su Roma. - ha detto l’assessore Montanari - Quindi, questa campagna ha l’obiettivo di creare un modello di informazione, di educazione e anche di distribuzione concreta di sacchetti per risolvere questo problema in particolare nelle aree pubbliche. Noi - ha chiarito ancora Montanari - ci stiamo muovendo per cercare di affrontare ogni problematica legata al decoro della città e risolverla in modo puntuale". "Il claim della campagna - ha spiegato il direttore Bagatti - pone l’accento sulla necessità di garantire a Fido un ambiente salubre, mentre il visual ha visto il coinvolgimento di numerosi dipendenti dell’azienda capitolina per l’ambiente, che hanno offerto come testimonial il proprio ’amico a quattro zampe’ ". Ne è nato, infatti, un ’Wall of fame’ canino accattivante e friendly: grazie ai quasi 100 cani fotografati ogni proprietario può facilmente riconoscerne uno simile al suo. Il messaggio dell’iniziativa ha, volutamente, un tono istituzionale, richiamando la normativa vigente in materia (art. 34 del Regolamento comunale sulla gestione dei rifiuti urbani) che prevede come nelle aree pubbliche sia fatto obbligo ai padroni di cani di essere “muniti di appositi sacchetti per la raccolta delle deiezioni canine” e di “provvedere alla immediata e totale loro asportazione facendo uso della suddetta attrezzatura”. A quanto reso noto nel corso della conferenza, per favorire la massima sensibilizzazione sul tema (ad esempio tramite associazioni cinofile o che gestiscono aree cani), il Presidente di Ama, Lorenzo Bagnacani, e l’Assessora alla Sostenibilità Ambientale di Roma Capitale, Pinuccia Montanari, invieranno una lettera, a firma congiunta, a tutti i Municipi per illustrare le modalità della campagna, annunciare l’invio ad hoc del materiale informativo e chiedere la collaborazione delle Amministrazioni decentrate per rendere il più diffusa possibile l’azione di comunicazione su un tema così importante per il decoro cittadino. Inoltre, una lettera analoga sarà inviata anche ad oltre 380 tra negozi di tolettatura (150) e ambulatori veterinari (230), per informare sull’avvio dell’iniziativa e fornire i contatti per ricevere il materiale da distribuire alla clientela. Il presidente Diaco ha aggiunto che "presso i punti di aggregazione della città di Roma (biblioteche, sedi Ta.Ri, desk informativi allestiti per eventi, eccetera) verranno distribuiti a breve circa 12.000 cartoline e manifesti". In occasione di iniziative territoriali con finalità educative saranno inoltre resi disponibili oltre 20.000 sacchetti brandizzati Ama per la raccolta di questi rifiuti particolari. Anche i due Canili Municipali della Capitale appoggeranno la campagna distribuendo il materiale informativo e riservando una fornitura di sacchetti per le deiezioni canine a quanti adotteranno un cane. Il costo complessivo della campagna ammonta a circa 5 mila euro.


 

0 Commenti

Nessun commento

Lascia un commento

La tua email non verrà pubblicata. Campi richiesti*

Social

Facebook

Twitter

Instagram

@quotidianolavoce

Meteo

Oroscopo

Borsa

Camera dei Deputati

Guida TV